Translate

~ Þr℮s℮nтaziŌɴ℮


Se hai un'azienda o un sito e desideri farmi conoscere i tuoi prodotti in modo da poterli recensire, contattami al seguente indirizzo mail: mvalentina86@hotmail.it





If you are a company or website that would like me to test/review some of your products feel free to contact me at mvalentina86@hotmail.it





mercoledì 29 giugno 2016

21 ~ Pennelli Luxebell - Collaborazione Amazon Simple Tek

Buonasera, eccoci ritrovate per una nuova recensione... questa volta ho avuto il piacere e l'onore di poter provare e recensire un prodotto venduto dal venditore Amazon Simple Tek (ho inserito il link della pagina del venditore).
Vediamo insieme cosa ho potuto testare, direi che è un prodotto ottimo per noi ragazze, che non può assolutamente mancare.... si tratta del set di pennelli da make up composto da ......
Innanzitutto devo dire che il venditore, Simple Tek, è davvero molto disponibile, gentilissimo, rapido, cortese e chiaro e in una collaborazione questo è davvero importante.
E ora veniamo a me...

Sono rimasta davvero entusiasta da questa collaborazione perché chi mi conosce sa che io adoro il make up, ma soprattutto amo truccarmi.... infatti non esco mai di casa senza trucco. E sinceramente questo kit mi sembra perfetto per le mie esigenze.
In pratica collegandomi ad Amazon ho potuto scegliere il colore delle rifiniture di questo set  di pennelli che è disponibile in argento o in oro, così io per il mio set ho scelto le rifiniture argento.
Il pacco è arrivato velocissimo, in 24 ore era già a casa mia e appena arrivato il pacco non ho resistito…ho dovuto aprirlo subito… ero così curiosa.. I pennelli sono arrivati racchiusi in un pratico sacchetto in tessuto nero con la scritta bianca del marchio Luxebell.
I pennelli all'interno del sacchetto erano confezionati uno ad uno, ciascuno nella sua pellicola protettiva in plastica trasparente. Ovviamente ho dovuto toglierli dalla loro confezione per testarli con mano e per prima cosa sono rimasta stupita dalla morbidezza delle setole, anche se sintetiche, e comunque molto compatte e soprattutto ho notato che non perdono pelucchi.
Il manico dei pennelli è di colore nero con inciso il marchio Luxebell ed è robusto e garantisce una buona impugnatura. Il set di pennelli per il make up Luxebell esteticamente fa davvero un’ottima figura, i pennelli sono eleganti e raffinati con le loro setole sfumate, inoltre il set  risulta facile da trasportare e occupa davvero poco spazio, pertanto anche per quest’estate quando andremo in ferie basta riporli nel loro sacchetto e metterli in valigia.

Prima di utilizzare i pennelli la prima volta li ho lavati, come sarebbe bene fare ogni volta che si acquistano, io li ho lavati con acqua tiepida (mi raccomando tiepida e non bollente e soprattutto fate attenzione a non immergere il pennello e a non bagnare il manico) e un po’ di sapone, preferibilmente senza siliconi, mescolato con un po’ di olio d’oliva (non abbondate con l’olio) e con questo composto ho massaggiato per bene le setole. Infine li ho risciacquati accuratamente e li ho messi ad asciugare a testa in su, lontani da fonti di calore dirette (non pensate di asciugarli con il phon o con termosifoni/stufe). Ricordo che dopo ogni utilizzo il pennello va comunque pulito, e per farlo è possibile utilizzare un detergente apposito per pennelli oppure può essere utilizzata anche una salviettina struccante.
Ad ogni modo settimanalmente va comunque ripetuta la pulizia in profondità, infatti vanno rilavati con lo stesso metodo sopra e vedrete che i pennelli si manterranno belli e funzionali. Se si ha cura di questo set, è possibile sfruttare questi pennelli per anni e anni.

Ho notato che le setole, nonostante il lavaggio, sono perfette e continuano a non perdere pelucchi.
E ora vediamo com'è composto il set….
Il set è composto da 5 pennelli grandi e 5 pennelli piccoli. Quelli grandi sono ottimi per applicare la cipria, la terra o il blush e sono utili per zone più ampie come tempie, zigomi, mento, mentre i piccoli sono perfetti per gli ombretti e le sfumature e sono utili per le zone più piccole vicino al naso, bocca e occhi.
Inoltre i pennelli con la punta arrotondata sono utili per creare punti luce su zigomi e fonte, mentre quelli con il taglio obliquo per ombreggiare l’incavo sotto gli zigomi.
Vediamo insieme i 10 pennelli che ho ricevuto e le loro funzioni:

1) Round Blending Brush Viso: pennello per le polveri (come ad esempio: fondotinta in polvere)
2) Flat Blending Brush Viso: pennello di precisione, per una correzioni ampia
3) Tapered Contouring Viso: pennello per correttore intorno agli occhi e naso 

4) Angled Blending Brush Viso: pennello fondotinta di precisione per le zone intorno al naso e alla bocca
5) Angled Contouring Viso: pennello Blush e Bronzer
6) Small Tapered Contouring Viso: pennello da correttore usato sulle zone arrotondate, come per il naso
7) Small piatto Blending Brush Viso: ottimo per sfumare sotto gli occhi e intorno al naso
8) Small rotondo Blending Brush Viso: può essere utilizzato per Ombretti e correttori
9) Small angolato Contouring Viso: pennello per contornare le guance e i lati del naso
10) Piccolo angolato Blending Brush Viso Stipple: ottimo per nascondere le macchie. Fa delle sfumature perfette anche negli occhi.

Comunque faccio presente ogni pennello si può usare a preferenza, perché si adattano bene a qualsiasi utilizzo.
Finalmente ho i giusti accessori per un make up perfetto! Voi non li trovate bellissimi? Questo set è composto da un numero sufficiente di pennelli, ottimamente assortiti, che permettono di realizzare il make up completo del viso. E' un ottimo set per cominciare perché contiene tutti gli strumenti base sia per il trucco occhi, sia per quello viso e questi pennelli possono essere utilizzati anche per chi ha un'epidermide piuttosto sensibile perché non irritano assolutamente.
вч:
Sono l'ideale per chi come me vuole avere tutto l'occorrente per realizzare un make-up completo. Sono rimasta molto soddisfatta di questi pennelli! La qualità dei pennelli è davvero buona, specialmente se comparata al costo, che è di soli € 11,99.
Bene bellezze, questo è tutto, e per finire vorrei dire che il mio feedback è super positivo! Il venditore Amazon Simple Tek è super affidabile. e voglio ringraziarlo ancora  per avermi dato la possibilità di testare e recensire questo set di pennelli e soprattutto per avermi dato fiducia!
E voi che mi dite? Che ve ne pare? Conoscevate il brand? Vi sono piaciuti? Avete già un set simile? Fatemi sapere lasciando un commentino qui sotto! E se volete acquistarli potete acquistarli cliccando qui. Non ve ne pentirete assolutamente!
Un bacione e.....alla prossima!



Ricordo che :
~ i prodotti mi sono stati inviati gratuitamente dal venditore Simple Tek, ma tutto ciò che leggete qui sopra è frutto della mia totale onestà e creatività (come si suol dire è tutta farina del mio sacco)
~ nessuno mi paga per dire cose positive, quindi tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza con il prodotto e della mia più completa sincerità.

mercoledì 22 giugno 2016

20 ~ Tonno Mareblu Leggero - alfemminile Provato da Voi

Buongiorno,
eccoci ritrovati per un nuovo progetto a cui ho potuto partecipare.. questa volta sono stata scelta dal sito Alfemminile - Provato da Voi per testare il nuovo ...
Devo dire che all'inizio ero davvero entusiasta di essere rientrata in questo progetto però quando è arrivato a casa il mio pacco sono rimasta un po' delusa in quanto è risultato molto misero rispetto agli altri progetti a cui ho partecipato. Innanzitutto all'interno del pacco non c'era neanche una brochure del prodotto con le informazioni essenziali, cosa sempre presente in tutti i progetti a cui ho partecipato e nulla da poter distribuire a parenti, amici, colleghi e conoscenti per far conoscere il prodotto anche a loro, non solo tramite la mia esperienza. Il tutto consisteva in una semplice confezione da 3 lattine da 60 grammi di tonno Mareblu leggero e un bigliettino da parte del sito Alfemminile.
Ecco qui una foto del pacco che ho ricevuto:
E ora conosciamo un po' il prodotto...
Cos'è Mareblu leggero? E'il nuovo tonno in scatola , lavorato sul luogo di pesca, gustoso e a ridotto contenuto di grassi, perfetto per chi vuole mantenersi in forma, ma non rinuncia al gusto rotondo del tonno all’olio.
Effettivamente è così leggero? Il nuovo Mareblu Leggero, contiene il 60% di grassi in meno rispetto al tonno all’olio di oliva tradizionale, permettendo un bilanciamento tra soddisfazione per il palato e attenzione all’apporto di grassi. Il tonno della qualità Pinne Gialle Mareblu Leggero viene lavorato direttamente sul luogo di pesca, cotto al vapore e condito con solo un filo di olio d’oliva.
Cosa differenzia Mareblu Leggero da altre marche di tonno? Una particolare tecnologia produttiva brevettata e la cottura al vapore fanno sì che Leggero sia conservato praticamente senza liquido: a differenza degli altri tonni all’olio tradizionali, infatti, la confezione da 60 grammi è subito pronta da gustare, perché non è necessario sgocciolarne il contenuto.
In che formato è disponibile? Il tonno Mareblu Leggero è disponibile in confezioni da 3 lattine da 60 grammi, caratterizzate dalla colorazione rosa del pack.
E il prezzo? Il prezzo consigliato per una confezione da 3 lattine da 60 grammi è di € 2,99

E ora veniamo a me....
Innanzitutto mi sono dovuta informare un po' su questa azienda in quanto non avevo mai acquistato il tonno di questa marca e devo dire che le informazioni di cui sono venuta a conoscenza non mi sono piaciute per niente. Per prima cosa scopro che Greenpeace accusa Mareblu di praticare una pesca non sostenibile. Anzi leggo proprio questa frase: Mareblu ci sta svuotando gli oceani.
In pratica la pesca eccessiva e distruttiva sta mettendo in crisi le principali popolazioni di tonno in tutto il mondo, e uccide migliaia di altri animali marini, tra cui varie specie di squali e tartarughe marine. E noi non possiamo restare a guardare. Greenpeace insieme a centinaia di persone che amano il mare ha deciso di entrare in azione. Il futuro degli oceani dipende anche dalle scelte che facciamo ogni giorno, quando mettiamo una scatoletta di tonno nel carrello della spesa.
Già alla fine del 2011, Greenpeace aveva chiesto alle aziende del settore di non utilizzare delle specie a rischio e di impegnarsi a vendere solo tonno pescato in maniera sostenibile, ossia con amo e lenza, senza impiego di metodi distruttivi come i palamiti e le reti a circuizione con sistemi di aggregazione per pesci (FAD). Nel 2012, Mareblu aveva promesso di mettere in scatola solo tonno pescato in modo sostenibile entro la fine del 2016. Ma oggi solo lo 0,2% del suo tonno è davvero pescato con metodi sostenibili, come la pesca con canna, mentre la maggior parte arriva da giganteschi pescherecci industriali che praticano la pesca con reti a circuizione senza alcuna limitazione all'uso di FAD. Questa tipo di pesca causa la cattura "accidentale" non solo di tonni appena nati, ma di altri animali marini, come gli squali.
Detto questo il mio giudizio verso questo marchio è diventato pessimo... in quanto secondo me la natura e gli animali vanno sempre rispettati.
Alla fine anche non volendo, ho assaggiato lo stesso il tonno, visto che questo era il mio compito...
вч:
La confezione si presenta composta da tre lattine di tonno da 60 grammi avvolte in un involucro di cartone. La scatoletta si apre facilmente e il tonno si presenta con una consistenza media, forse un po' più molle rispetto ad altre marche. Il tonno di per sé ha anche un buon sapore e la quantità di olio e liquido contenuto nella lattina è irrisoria e non serve sgocciolarlo (questa è una comodità), ma ho trovato il tonno tutto sbriciolato all'interno della confezione e devo dire che questa cosa non mi è piaciuta perché se devo mangiarlo accompagnato ad un contorno preferisco che resti bello compatto e che non si sbricioli appena tolto dalla lattina (invece come si vede dalla foto sopra l'ho trovato già sbriciolato all'apertura della lattina).
Ovviamente non servirebbe neanche dirlo... ma non acquisterò più questa marca di tonno perché come ho scoperto e vi ho riportato sopra, la ditta non rispetta i criteri di sostenibilità ambientale nella pesca dei tonni, utilizzando mezzi a dir poco distruttivi e quindi non ecologici. Mareblu fa una pesca non sostenibile, ovvero pesca più del dovuto (ecco probabilmente il motivo del prezzo più basso rispetto ad altre marche) e depaupera la specie, che potrebbe così estinguersi e danneggia irreversibilmente il nostro mare, quindi ormai nel 2016 credo si debba fare attenzione oltre agli ingredienti e alla qualità del cibo che si acquista, anche al pianeta, quindi vi consiglio di fare attenzione anche a queste caratteristiche quando fate la spesa. A tal proposito vi lascio un link (clicca) dove potrete trovare una classifica di tonno in scatola diviso per marchi in base alle loro politiche di sostenibilità e equità, le specie catturate, i metodi di pesca usati e le informazioni che forniscono ai consumatori.
Che dire ancora? Tutto quello che ho letto non mi è piaciuto per niente, sono rimasta davvero delusa da Mareblu, proprio io che amo gli animali e la natura quando ho letto queste cose sono rimasta davvero male. Come si fa a non rispettare la natura che ci circonda? Basta pensare che quando stiamo a contatto con la natura lo stress e le tensioni quotidiane svaniscono, il mondo naturale stimola e soddisfa tutti i nostri sensi, ci induce a rilassarci, a vedere le cose in una prospettiva diversa e a sentirci in armonia con l’ambiente che ci circonda. Come si fa ad essere così insensibili solo per fare business?
вч:
A questo punto concludo così..... questo progetto non mi è piaciuto né per l'impostazione del sito che l'ha organizzato, né per il prodotto, però mi ha insegnato una cosa... bisogna prestare più attenzione alla natura, ai prezzi bassi al supermercato e alle politiche dei grandi marchi.
E ora tu che mi stai leggendo... ti chiedo un favore....basta poco per dare il proprio contributo per una grande e importante causa, clicca qui e chiedi anche tu a Mareblu di rispettare gli impegni presi: eliminare dalle proprie scatolette tonno proveniente da pesca distruttiva e dare garanzie sulla tutela dei diritti dei lavoratori.
E Voi che ne pensate?

Alla prossima....